Roma è sempre più Retake!

Roma è sempre più Retake!

Cari amici, voglio iniziare l’anno nuovo con una nota positiva, portandovi a conoscenza di una nuova bellissima iniziativa targata RetakeRoma, il movimento che sta compiendo una rivoluzione culturale a Roma e di cui vi ho già parlato in passato (se ancora non li conoscete qui trovate il sito ufficiale).

La cosa che mi è sempre piaciuta di più dell’azione di Retake, al di là delle quotidiane operazioni di ripristino del decoro, è la costante attività di (ri)educazione e sensibilizzazione nei confronti di tutti i cittadini, a partire dai più piccoli nelle scuole: Retake punta a far comprendere a ogni cittadino che una città migliore, più pulita, bella e vivibile, NON dipende solo dall’amministrazione ma anche e soprattutto dai nostri comportamenti quotidiani.

Insomma, OGNI romano è responsabile del decoro e della bellezza di Roma, a cominciare dai commercianti, che sono continuamente sensibilizzati per porre in essere pratiche virtuose e occuparsi di un piccolo spicchio di territorio, il “proprio”, e anche consigliati e aiutati dai volontari nel corso delle migliaia di eventi messi in campo.

Proprio ai commercianti si rivolge un’iniziativa partita da pochi giorni e denominata “inRetake”: i negozianti che decideranno di aderire e si impegneranno a curare e manutenere le proprie pertinenze su strada e i propri prospetti, mantenendoli liberi da scritte vandaliche e affissioni abusive, e ovviamente a non utilizzare volantinaggio illegale o pubblicità abusive, riceverà una vetrofania distintiva da apporre in vetrina, entrando nel circuito di promozione offerto gratuitamente da Retake e godendo di un marchio virtuoso facilmente riconoscibile. I commercianti ovviamente riceveranno anche l’opportuna assistenza per una facile e poco impegnativa manutenzione della propria area! (clicca qui per ulteriori dettagli)

A me sembra una bellissima idea (non è un caso se proprio con il gruppo Retake Appio Latino-Tuscolano quando ero consigliere stavamo progettando un’iniziativa simile per i commercianti del VII Municipio, ma purtroppo la prematura fine della consigliatura bloccò tutto), che potrebbe sensibilizzare molte persone e rendere Roma più bella e più vivibile… voi che ne dite, mi aiutate a diffonderla?!

InRetake

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *