UNA STORIA TUTTA NUOVA

In breve, ecco…

CHI SONO

Sono nato a Cinecittà 44 anni fa, sono sposato con Federica e ho un figlio di 6 anni, Lorenzo; mi sono laureato in archeologia all’Università di Tor Vergata, dove poi ho conseguito un Dottorato di Ricerca e per alcuni anni sono stato ricercatore precario. Nel 2003 ho fondato una società di servizi archeologici, di cui sono presidente; tra il 2013 e il 2016 sono stato Presidente della Commissione Cultura e Bilancio del VII Municipio, dopo essere risultato primo degli eletti nella Lista Civica.

Attualmente sono presidente dell’associazione culturale “Archeomitato” e portavoce del Comitato per il Parco degli Acquedotti – Tor Fiscale e del Coordinamento Solidale del VII Municipio.

 

PERCHE’ MI CANDIDO

La passione politica è stata per me il naturale sbocco dei tanti anni di vita parrocchiale al Quadraro come animatore di gruppi di adolescenti, nonché dell’attività di animazione sociale del quartiere tramite l’Associazione Culturale “Agorà”. Questa ventennale esperienza mi ha insegnato il valore della collaborazione nel dialogo e nel rispetto reciproco e l’importanza di mettere in gioco le proprie capacità per migliorare la realtà che ci circonda.

 

PERCHE’ VOTARMI

Per rinnovare la politica e l’amministrazione nel VII Municipio e per scrivere insieme “una storia tutta nuova”.

Ho sempre creduto nel valore della persona, e sono proprio le persone che ho intenzione di mettere al centro dell’azione politica e amministrativa.

Il nostro territorio, che abito e conosco da sempre, ha una grande potenzialità che ancora non è del tutto emersa: conto su ogni cittadino per far sì che il VII Municipio sia luogo vivo di persone e non unicamente un incrocio di strade, case e spazi da amministrare.

 

COSA FARO’

Vorrei far diventare i cittadini del VII Municipio orgogliosi della propria porzione di città e rendere il nostro territorio un luogo in cui la quotidianità sia più semplice e piacevole, dove non manchino le occasioni di socialità, di aggregazione, di cultura, di comunità.

Condividi l'articolo
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli che potrebbero interessarti

Continuando a navigare il nostro sito, stai accettando l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi